Ricetta Onigiri


15 novembre 2014
Ricetta
User Rating: 5.0 (1 votes)
Sending

Gli onigiri sono delle famose polpette di riso triangolari conosciute con il nome di musubi, tipiche della cucina giapponese. Preparare gli onigiri non è difficile dovete fare un pò di pratica per dargli la giusta forma. I ripieni che potete utilizzare sono salmone, tonno o altro e si possono decorare con semi di sesamo.

 

Ingredienti

– Riso a chicco piccolo
– Sale
– AlgaNori
– Ripieno a scelta

Equipaggiamento:

– 4 ciotoline
– piatto o vassoio

Procedimento

  1. Prima di tutto bisogna preparare il riso e se ancora non sapete come prepararlo vi rimandiamo alla nostra ricetta per preparare il riso per il sushi comodamente a casa.
  2. Una volta pronto il riso, possiamo iniziare a dare una forma ai nostri Onigiri.
    Prendete 4 ciotoline e preparatene una con l’alga nori, una con il sale, una con l’acqua e infine nell’ultima riponete il ripieno scelto.
  3. Con l’acqua della ciotola bagnate leggermente le mani, prendete poi un pizzico di sale e sfregate fino ad inumidire in modo uniforme i palmi con acqua e sale.
    Bagnate un cucchiaio nell’acqua, prendete il riso ancora caldo e disponetelo sul palmo della mano posto a “cucchiaio”.
  4. Con l’altra mano premete al centro per creare il posto per il ripieno, aiutatevi con il pollice. Mettete un cucchiaino del ripieno scelto e coprite con del riso. Poi piegare la mano con il riso senza chiuderla completamente e porre l’altra da sopra orizzontalmente, nella stessa posizione, fino a chiudere il riso tra le due mani.
  5. Per dare la forma all’Onigiri userete la mano che si trova sopra, premendo il riso tra il dito medio e l’anulare uniti e aiutandovi con il palmo. Con la mano sotto cercate di non fare troppa pressione per evitare di schiacciare eccessivamente il riso.
  6. Cambiando le mani e ruotando il tutto una decina di volte si cercherà di dare alla polpetta dl riso una forma triangolare dallo spessore approssimativo di due dita.
    Una volta data la forma al nostro Onigiri aggiungete l’alga nori aderirà al riso bagnato. Oltre ad aggiungere sapore, servirà a non far attaccare il riso alle mani.

Come sempre vi alleghiamo un video tutorial per rendere l’esecuzione più semplice.
Buon appetito 🙂



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *