Come fare il riso per il sushi

7 ottobre 2014
User Rating: 5.0 (1 votes)
Sending

La preparazione del riso per il sushi è la base fondamentale. Per questo Sushiando ha preparato per voi questa facile ricetta. Allacciate i grembiuli!

Ingredienti

– Riso per Sushi
– Condimento per Sushi
– Acqua

Equipaggiamento:

Bollitore per il riso
– Una grande ciotola (Hangiri/Oke)
– Spatola
– Ventaglio
– Asciugamano

Procedimento

riso sushi

Il riso è la base fondamentale per preparare gustosi sushi rolls quindi è estremamente importante seguire attentamente ogni step durante la sua preparazione. Essere frettolosi potrebbe non dare i risultati sperati.

Questa ricetta, semplice ed economica, è facilmente preparabile a casa senza bisogno di “attrezzi” strani. L’unico strumento che vi consigliamo vivamente di acquistare è il bollitore per il riso e potete farlo comodamente online mentre leggete la nostra guida. Ovviamente, potete anche usare una semplice pentola, ma il risultato sarà sicuramente differente!

Lavare il riso

Iniziate a misurare la quantità che volete cucinare: 80 grammi è una porzione ideale. E’sempre consigliato comunque, cucinarne una manciata in più perché il riso richiede una cottura piuttosto lunga.
Sistemate il riso in una scodella e lavatelo successivamente con acqua fredda in modo da distribuire i residui di amido; continuate a lavarlo per 5 – 7 volte.

Consiglio

Non siate frettolosi durante questa fase: è importante lavarlo bene per evitare quello che i giapponesi chiamano “il riso puzzolente” che non è l’ideale per preparare il sushi.

Cucinare

Posizionate il riso in un setaccio per far defluire l’acqua e sistematelo successivamente nel bollitore. Aggiungete il 150% di acqua per il 100% di riso: quindi per 100 grammi sono necessari 150 millilitri di acqua.
Chiudete il bollitore e procedete con la cottura. Terminata questa fase, lasciatelo nella pentola con il coperchio chiuso per circa 10 minuti. (Durante la cottura il coperchio dovrà essere lasciato sempre chiuso).

Consiglio

Se il riso sembra essere secco o molle, aggiungete dell’acqua. Se è molle, significa che dovrete aggiungere meno acqua; se è troppo secco aggiungete più acqua.

hangiri per cucinare il riso sushi

Condimento

Sistemate il riso in una scodella, meglio se di legno, nota anche come l’Hangiri o Oke. L’Hangiri aiuta ad assorbire gli eccessi di aceto garantendo così un sushi perfettamente condito. Se non avete l’Hangiri, non disperate: potete tranquillamente utilizzare una scodella abbastanza larga, preferibilmente piatta sul fondo.

Ora potete aggiungere il condimento per il Sushi per rendere gustoso il vostro riso. Questo condimento potete comprarlo oppure farlo da soli, con la seguente ricetta:
– 9 cucchiai di Aceto di Riso
– 3 cucchiai di Zucchero
– 1 cucchiaio di Sake dolce
– 1 cucchiaio di Sale

Mescolate il tutto e riscaldetelo fino ad ebollizione: è semplice!

Dopo aver aggiunto il mix, separate il riso mentre continuate a mescolare in modo da far assorbire l’aceto il più possibile.

Far raffreddare il riso 

Ricordandovi di capovolgerlo per farlo raffreddare in maniera uniforme.

Conservare il riso 

È meglio mangiare subito il riso che avete preparato ma se volete conservarlo, spostatelo in una scodella ampia e copritelo con un canovaccio, per evitare che diventi secco.

Consiglio:

Personalmente, suggeriamo di non conservarlo a lungo. Il riso è come la pasta, va mangiato fresco.
Ma potete sicuramente consumare i sushi rolls fino a 8 ore dalla loro preparazione.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *